Quanto possiamo stare senza bere e mangiare

Premesse dietiste

Tralasciando le diete folli ed inutili che sono state fonte di grandi contenuti ironici sul mio blog negli ultimi tempi, passiamo ad un argomento parecchio interessante ed eccezionale.

Se siete come me, cioè che inizierete la dieta lunedì prossimo e dopo 2 ore senza mangiare o bere la vostra bella panza tonda incomincia a brontolare senza freni, non sarete mai in grado di raggiungere i record di astinenza da cibo e acqua.

Prima di informarmi ero convinto che, senza né bere né mangiare una persona riusciva a resistere per massimo qualche giorno, ma non è cosi.

Focus (attendibile) riporta che:

Nel digiuno  volontario contro la presenza dell’ Inghilterra nell’Irlanda del  Nord , alcuni prigionieri politici,  nel 1981, morirono di  fame dopo 46-73 giorni. Un  detenuto dell’Ira, Mac Swiney,   è invece  sopravvissuto a  uno sciopero della fame durato  74 giorni . È su record come  questi che si basano i dati dei  limiti di fame e sete. Senza  mangiare ma bevendo si può  resistere al limite  2 mesi. Già  nel primo giorno, dopo che  si esauriscono le scorte di glicogeno,  fonte principale di  energia per le cellule, il corpo  lo recupera dai grassi e dalle  proteine di scorta (cioè… dalla  “ciccia”).
Senza bere, invece,  si può resistere al massimo 14  giorni, ma già dopo 2 iniziano  i problemi fisici: senza acqua  il sangue diventa più denso  e il cuore fa fatica a lavorare,  raggiungendo il collasso.  Tuttavia nel 1979  Andreas Mihavecz, un  detenuto austriaco “da record” dimenticato  in cella, è  sopravvissuto senza  bere per 18 giorni.

Ovviamente questo articolo, come il blog, come me, siamo contrari all’astensione da cibo e acqua, anzi facciamo di tutto per potervi fare godere di una buona e salutare alimentazione, detto questo, concentriamoci sulla prossima prova costume e da lunedì tutti a diet…. Mcdonald’s breakfast.

 

Bob

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *