Riscaldamento globale, cucinare le bufale

Soluzioni per il mondo moderno

Il clima sta cambiando, le mezze stagioni non esistono più (come potete vedere qui), il buco nell’ozono è ormai senza controllo e il clima fa le “bizze”.

Come dice Hugo Chavez : “se il clima fosse una banca, i paesi ricchi l’avrebbero già salvato.”

Mentre Donald J. Trump: ” Il concetto di riscaldamento globale è stato creato “dai e per” i cinesi, per rendere le imprese americane meno competitive”

Le oppinioni sono molto differenti, ma noi essendo grandi mangiatori, cuochi poco professionali e sopratutto non potendo salvare il mondo, possiamo sfruttare il surriscaldamento globale per preparare delle delizie, evitando forni, gas, ventole ed elettricità.

Ecco tre ricette economiche che non prevedono l’utilizzo di nessuna apparecchiatura, bensì andranno a sfruttare il caldo o il freddo dato dai cambiamenti climatici.

Pizza in macchina:

Mentre mi trovavo in Sardegna con un amico, ho trovato un metodo
geniale per cuocere pizza semipreparata (quelle che prevedono solo la cottura) utilizzando il devastante riscaldamento globale.

Ingredienti:

  • 2 Pizze pronte surgelate
  • 1 macchina
  • Sole caldo

Descrizione:

Scongelare la pizza a temperatura ambiente, come da prassi. Una volta scongelata, andare in macchina in un parcheggio soleggiato nel nord della Sardegna ad Agosto. Posizionare la vostra pizza sopra una teglia e metterla sotto il vetro posteriore della macchina, appoggiate sul telo che copre il bagagliaio. Lasciare cuocere per 2 ore.

Uovo fritto alla roccia

Ingredienti:

  • 1 uovo
  • Olio, Sale, pepe
  • 1 roccia
  • Sole caldo

Descrizione:

Ungere una grossa roccia scaldata a energia solare con olio extra vergine di oliva. Versarci sopra un uovo, salarlo, peparlo e attendere che si cuocia.

Granita alla menta

Ingredienti:

  • Ghiaccio
  • Sciroppo di menta
  • Freddo siberiano

Descrizione:

Dirigetevi in Siberia. In un bicchiere unire ghiaccio preso dalle pianure congelate Siberiane, aggiungere lo sciroppo di menta e mescolare il tutto.

 

Bob

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *